Se siete stanchi di attendere per conoscere come sarà la prossima generazione di macchine mobili questo è l’articolo che stavate cercando. Con la nuova pala gommata VF 9.63D HE di Venieri ingegnerizzata con il supporto di Bosch Rexroth, infatti, possiamo già toccare con mano il futuro delle soluzioni integrate per il mercato Off-Highway.

La partnership tecnologica tra il costruttore romagnolo e lo specialista di soluzioni integrate di idraulica, elettronica e moduli software segna infatti un fondamentale passo avanti sulla strada verso la prossima generazione di macchine mobili. Stiamo parlando della prima pala gommata di taglia media ad essere prodotta con soluzione Shift on Fly on board. Ma non è questa l’unica novità: le innovazioni riguardano infatti l’intero concetto di macchina che include diverse funzioni chiave. Quali? Partiamo dal principio.

VF 9.63D HE: un poker tecnologico perfetto

La soluzione su cui si sono focalizzati Venieri e Bosch Rexroth non rappresenta solo un’innovazione tecnica destinata a migliorare radicalmente l’esperienza di guida degli operatori di macchine della categoria di riferimento, ma è soprattutto una soluzione integrata che impatta in modo decisivo su 4 specifici ambiti di progettazione:

  • efficienza energetica e riduzione dei consumi
  • controllo e ottimizzazione della potenza
  • massima flessibilità del sistema
  • usability e personalizzazione dell’esperienza di guida

Quando efficienza vuol dire performance

Si fa presto a dire efficienza. Ma quando poi ti metti al lavoro concretamente per incrementare le perfomance di una macchina complessa come una pala gommata, la sfida si fa complicata.

In questo caso è stata l’esperienza applicativa dei team tecnici Bosch Rexroth e Venieri a fare la differenza. Il grande lavoro di squadra ha permesso di calibrare perfettamente la nuova trasmissione idrostatica elettronica ad alta efficienza sul segmento 7-10 ton. I risultati parlano da soli:

  • max velocità con un regime inferiore di giri del motore
  • riduzioni dei consumi di carburante del 10-20%
  • ottimizzazione della potenza in funzione dei 4 drive mode
  • controllo aggiuntivo sovraccarico, fuori giri e temperatura
Shift on Fly Sof

Il sistema comprende la nuova pompa A4VG serie 35, il motore A6VM e la gestione elettronica della centralina con il software DRC.

Comodi e sicuri grazie a VF 9.63D HE

Ma il risultato più importante è probabilmente quello di essere riusciti ad affiancare a questi dati di performance un livello di user experience decisamente superiore insieme a elevati standard di sicurezza.

L’esperienza di guida offerta agli operatori di macchina è l’elemento che salta immediatamente all’occhio vedendo il veicolo in azione. Da oggi il conducente può selezionare fino a 4 differenti work mode che settano in automatico i livelli di velocità, potenza, fluidità e aggressività di macchina richiesti dal contesto di lavoro:

  • WORK
  • ECO
  • AUTOMOTIVE
  • CREEP

Per esempio con la modalità CREEP, utilizzata tipicamente per le operazioni che richiedono movimenti micrometrici e alte portate, l’avanzamento può avvenire anche tramite il pedale dell’acceleratore. Questo consente all’operatore di concentrarsi al 100% sulla guida, senza distrazioni.

La conformità ai severi standard di sicurezza previsti nel settore è un altro caposaldo del progetto. I diversi moduli di sicurezza funzionale integrati nella centralina elettronica DRC hanno permesso a Venieri di implementare il corretto livello di sicurezza previsto dalle normative di riferimento (EN ISO 13849, EN ISO 25119) sulla base del suo safety concept.

White PaperDownload gratis

IoT per veicoli off-highway: gestione dei dispositivi

IoT per veicoli off-highway: gestione dei dispositivi

Shift on Fly, tutto in movimento

Il passaggio è davvero epocale. L’introduzione della funzione Shift-on-Fly, il cuore tecnologico della soluzione, segna decisamente un prima e un dopo per il settore macchine da costruzione, nello specifico per le pale gommate articolate. La vera rivoluzione è che l’operatore non sarà più costretto a fermarsi per inserire il cambio. La possibilità di effettuare l’operazione con il veicolo in movimento permette di esaltare le performance della macchina (massima coppia, massima velocità, …). Consentendo alla macchina di operare senza cali di potenza, inoltre, la soluzione Shift on Fly trasmette all’operatore una percezione di guida del tutto nuova, in stile automotive.

In viaggio verso il futuro

La nuova trasmissione idrostatica elettronica ad alta efficienza utilizzata per la pala Venieri VF 9.63D HE è l’esempio di come Bosch Rexroth stia già attivamente accompagnando i suoi clienti verso quella trasformazione digitale che sta cambiando il volto del mercato.

Ingegnerizzata a tempo di record, la nuova soluzione è anche la dimostrazione di come la voglia di innovare e creare sinergie tecniche oltre i consueti perimetri di azione, uniti all’estro creativo dell’egineering italiano, fanno ancora la differenza sul mercato.

Sicuramente un buon auspicio per il made in Italy, in un periodo in cui abbiamo tutti bisogno di buone notizie: per ripartire ‘al volo’. Insieme.

Maggiori informazioni? Clicca qui

Leggi ancora:

Condividi :
  • Articoli simili

    articoli