La Linear Motion Technology, o movimentazione lineare, deve affrontare la sfida di sviluppare i componenti esistenti, rafforzando al tempo stesso la digitalizzazione.

Le soluzioni di tecnica lineare sono concepite come puramente meccaniche, tuttavia il cambiamento generazionale che stiamo vivendo vale per questo campo come per tutte le altre tecnologie. Tutti coloro che hanno meno di trentacinque anni – meglio conosciuti come Generazione Y o Millennials – sono cresciuti con i telefoni cellulari e internet. In altre parole, sono nativi digitali. Diventa normale avere strategie molto diverse per risolvere i problemi rispetto a quelle delle generazioni precedenti. 

Come sta affrontando questa sfida Bosch Rexroth?  

I componenti lineari, e anche i sistemi, sono solo un mezzo per raggiungere un fine e come tali devono essere, oggi, sempre più facili da usare (ready-to-use). Rexroth sta innovando tutte le applicazioni, i canali di informazione e le piattaforme in questa direzione ormai da anni. Ci sono già a disposizione strumenti di engineering e configuratori moderni, che continueranno a essere ottimizzati e integrati, come ad esempio nuovi selettori, configuratori e un sito web intuitivo con intelligenza artificiale (chatbot). Soluzioni reali per processi e funzioni di automazione, in grado di offrire il miglior supporto per i clienti e altre parti interessate.

tecnologia linear motion

 

I componenti hardware: Linear Motion Technology digitalizzata

I componenti della tecnologia Linear Motion rimangono una parte fondamentale. Tuttavia bisogna raggiungere un equilibrio tra la continua espansione della gamma prodotti e lo sviluppo di soluzioni aggiuntive con una maggiore integrazione funzionale (utilizzando ad esempio sensori), fino a spingersi a modelli di business digitali.

Bosch Rexroth sta dotando tutti i prodotti di una targhetta digitale, che facilita la messa in servizio e, se necessaria la manutenzione, fornisce tutti i dati rilevanti. I sistemi di guida lineari e le unità con viti a ricircolo di sfere, con sensori intelligenti, registrano i dati di stato, come temperatura e vibrazioni. Questi dati vengono elaborati da algoritmi per identificare l’usura e quindi eseguire una manutenzione predittiva.

Un altro approccio consiste nello sviluppare kit meccatronici per funzioni come la giunzione, il piantaggio e la pressatura.

WebinarGuarda il webinar

Tool digitali per la tecnologia Linear Motion

Su richiesta

come semplificare la scelta e verifica del componente

Smart Function Kit  

Smart Function Kit viene usato per applicazioni di giunzione e pressatura. Combina infatti componenti meccanici ed elettrici preselezionati. In questo modo crea soluzioni plug & produce, progettate per forze comprese tra 2 kN e 30 kN. Il software installato con parametrizzazione automatica non richiede conoscenze di programmazione per la messa in servizio e il funzionamento.

Facile selezione del prodotto  

  • Kit per forze di 2, 4, 7, 12, 19 e 30 kN 
  • Tutti i componenti in un’unica soluzione

Plug & Produce  

  • Software operativo preinstallato 
  • Auto-parametrizzazione della trasmissione 

Zero programmazione  

  • Nessuna abilità di programmazione richiesta 
  • Configurazione semplice e logica del processo 
  • Interfaccia web basata su browser accessibile con qualsiasi dispositivo

Perché i modelli di business digitali saranno vincenti

Il fatto che il Gruppo Bosch stia diventando sempre più un’azienda leader quando si parla di Internet delle cose (Internet of Things – IoT) è un vantaggio. La tecnologia Linear Motion beneficia di tutte le conoscenze esclusive di cui dispone il Gruppo Bosch, che si tratti di sistemi di sensori o di programmazione software. In molti progetti, Rexroth collabora con molte altre divisioni potendo così prevedere i principali vantaggi che i modelli di business digitali genereranno per i clienti. 

L’azienda sta preparando la Linear Motion Technology per il futuro.

Condividi :
  • Articoli simili

    articoli